Segnalibri – Teresa Ciabatti – Il mio paradiso è deserto

Gli scontrini, a meno di non essere chilometrici ergo ripiegabili in tre o quattro, come segnalibri sono inutili perché velocemente si degradano, si stropicciano, si . Gli scontrini di sconti per fare la spesa negli ipermercati sono ancora più inutili, se non uno non fa grandi spese negli ipermercati. E tristi, perché quasi sempre son scaduti.
Segnalibri inutili e tristi. Solo su Rieduchescional Channel.

Continue reading

Advertisements

3 euro lordi per un articolo di 600 parole: 7 regole d’oro per non cascarci

D I S . A M B . I G U A N D O

Keep Calm and Follow the Golden Rules

In risposta alla mail di Valeria, che ho pubblicato due giorni fa col titolo 3 euro lordi per un articolo di 600 parole significa 3 euro lordi all’ora, Paolo (nome di fantasia) racconta la sua esperienza (positiva!) nel mondo della scrittura online e dà a Valeria (e a chiunque si trovi nella sua situazione) alcune dritte per non stracciare il mercato dei contenuti online. Scrive Paolo:

View original post 980 more words

Segnalibri – Joan Didion – L’anno del pensiero magico

Cuscino di piume dell’Ikea. Le diverse versioni del modello di prezzo medio (più piumoso, meno piumoso) hanno lo stesso nome. Essendo entrambi sottovuoto, la differenza si capisce solo dal codice di 9 cifre stampigliato sulla confezione. Che a pensarci bene forse è più facile da decifrare del nome.

Col cuscino, viene via un comodo bugiardino di istruzioni, in formato lenzuolo matrimoniale.

Comunque io ho preso quello più piumoso.

Continue reading